Primo Ciclo Lunare 2014

“E come i semi sognano sotto la neve, il vostro cuore sogna la primavera.
Fidatevi dei vostri sogni, perchè in essi è nascosto il passaggio verso l’Eternità”

K. Gibran

1 Gennaio Luna Nuova in Sagittario ore 12.14
8 Gennaio Primo Quarto (Luna Crescente)sorge alle ore 04.39 in Pesci,in Ariete ore 17.54
16 Gennaio Luna Piena in Cancro ore 05.52
24 Gennaio Ultimo Quarto (Luna Calante) in Bilancia ore 06.19

Lunar_libration_with_phase2[1]Luna della Neve
Luna del Lupo
Luna del Sonno

 

 

 

Primo Ciclo Lunare del 2014
Luna di Fuoco e Acqua

Care Anime in Cammino,

iniziamo il 2014 all’insegna del Nuovo … la Luna Nuova infatti sorgerà in Sagittario alle 12.14 del primo giorno dell’anno nascente…
Per ognuno di noi può essere, questo coincidere di eventi, stimolo per riflettere ancora una volta ed ancor meglio rispetto ad altri anni su ciò che desideriamo lasciare fluire fuori dalla nostra energia e su quali sono i nostri semi per il futuro…
In questo periodo dell’anno Madre Natura, apparentemente addormentata ed immobile sotto patine di freddo, riversa tutte le sue energie verso l’interno, verso il cuore di sé … dove silenti e pazienti i semi che germoglieranno, gli animali che usciranno dal letargo, le gemme che diventeranno nuove foglie attendono la primavera, trovando proprio in questo centro in questo spazio sacro interno la forza per poi manifestarsi nella pienezza …
E anche noi possiamo lasciare spazio, affinchè i nostri semi al buio e nel silenzio del nostro spazio sacro possano radicarsi nella fertile terra della nostra anima…
I nativi americani dedicano questo ciclo lunare al lupo, ai suoi ululati alla luna… Questo animale ci ricorda l’importanza del branco, del rimanere uniti per poter affrontare le difficoltà e i momenti duri, come l’inverno per lui e come certe situazioni rigide sono per noi…

In questo Ciclo Lunare si celebra l’Epifania, la Manifestazione al Mondo della Divinità, simbolicamente ci può ricordare di manifestare e condividere tutta la nostra Bellezza, la nostra Luce….perchè “..quando permettiamo alla nostra Luce di risplendere, inconsapevolmente diamo agli altri la possibilità di fare lo stesso. E quando ci liberiamo dalle nostre paure, la nostra presenza automaticamente libera gli altri.” (N.Mandela)

Luna Nuova il 1 Gennaio sorge alle ore 12.14 in Sagittario in un giorno Notte Blu (sincronario galattico)

Sagittario, terzo segno di Fuoco dello zodiaco, ci ricorda la libertà dalle condizioni terrene limitanti, la verticalità verso la trasformazione spirituale, il superamento dei limiti e l’espansione.
Gli archetipi ad esso associati: Artemide, la Trasformazione e Zeus, la Sicurezza.

Notte Blu ci ricorda: ”La notte è l’utero oscuro, protetto, in cui avviene il sogno e prevale l’intuizione. E’ il pozzo della guida interiore, che ci parla attraverso i sentimenti, i sensi, o può giungerci anche in un flash d’immaginazione fantastica. E’ il regno del Grande Mistero, che informa le nostre intuizioni ed il nostro ispirato tempo del sogno. Da questo spazio, in cui all’immaginazione è permesso di regnare liberamente ed ai nostri sogni viene data piena forza, proviene la liberazione dell’abbondanza. Diventa guardiano del sogno planetario, la cui trama è intessuta con le speranze e i desideri di tutti i bambini della Terra, delle generazioni passate, presenti e future. Sogna, immagina, e credi… Confida nella tua intuizione affinchè ti guidi nel cammino.”

Luna Piena il 16 Gennaio sorge alle ore 05.52 in Cancro, in un giorno Specchio Bianco (sincronario galattico)

Cancro, segno d’Acqua, ci ricorda la femminilità, l’emotività, la vita non ancora individualizzata e la contemplazione, l’inconscio, la fertilità e i sogni.
Gli archetipi ad esso associati: Demetra, l’Accudimento e Ade, la Profondità

Specchio Bianco ci ricorda: “Questo specchio è ben di più di una riflessione statica; è una sala degli specchi che porta a ciò che è senza fine. Le miriadi di galassie del nostro universo vagano nello spazio visibile, e l’ordine è dappertutto, anche al di là di dove giunge il nostro occhio. Lo specchio riflette l’ordine di ciò che non ha fine, l’ordine naturale dell’universo – abbondante in ogni direzione, irradiante da ogni centro verso la perfezione senza fine. Mettendo a fuoco questa riflessione multidimensionale, possiamo osservare ogni aspetto di noi stessi; possiamo diventare il nostro stesso riflesso, rifletterci verso gli altri. Insieme, possiamo riflettere infinitamente, possiamo diventare specchio dell’infinito universo. Non avere paura di guardare nello specchio, non vi è giudizio nella sua riflessione. E’ lo specchio delle possibilità senza fine. Se ciò che vedi non ti piace, guarda ancora”

Sto accudendo i miei semi nella profondità del mio Spazio Sacro, affinchè si radichino in me ed io possa attingere alla mia sicurezza per trasformarmi?

Le Essenze di questo ciclo lunare

Maggiorana
Melissa

Le Pietre di questo ciclo lunare

Ametista
Malachite

Il nostro Cammino sia Benedetto, e sia verso Casa….
Che l’Universo ci conceda di camminare dove parliamo…
Ometeotl
Namastè
Mitakuye Oyasin
Pace
Auuuuuuuuuuuu
Claudia

I transiti della luna riportati sono quelli reali in cielo e riferiti al sistema astrologico Siderale, per cui ringrazio Bashir (www.astrobashir.com).

Per approfondire…. www.mandorlaintiraimi.it

“Lunario delle Herbarie”: Lunario da appendere; Agenda lunare

“Oracolo dei Cristalli”

“Fumigazioni. Il Mondo Vegetale…Profumo Divino”

Le descrizioni dei glifi Maya sono tratte da: “Manuale di Uso e Manutenzione del Sincronario Galattico” – “Diario Sincronico 2010-2013”

Lascia una risposta