Decimo Ciclo Lunare 2013

Lunar_libration_with_phase2[1]5 Settembre – 19 Settembre – 4 Ottobre

Luna del Vino
Luna dell’Equinozio d’Autunno
Luna del Raccolto

 

 

Decimo Ciclo Lunare del 2013
Luna di Fuoco e Acqua

Dopo l’esuberanza, l’allegria, l’energia di espansione dell’estate ci avviciniamo lentamente al tempo del ritorno alle profondità, al mondo spirituale e riflessivo che culminerà con il Solstizio Invernale, quando di nuovo la Luce nascerà….
Attraverso la porta dell’Equinozio d’Autunno (22 settembre) rientriamo nella parte buia dell’anno, tempo dello Spirito, quando Persefone torna nelle profondità della terra.
Il tempo che avvicina a questa porta di passaggio è il tempo del grande raccolto, abbondante e succoso, è tempo di vendemmia….e proprio dall’uva che fermenta al buio, in una trasformazione alchemica, otteniamo il vino, bevanda utilizzata trasversalmente da diverse culture e religioni per rappresentare nelle cerimonie il sangue, la passione che nasce dalla trasformazione spirituale avvenuta al buio, nel silenzio e nella quiete…

Sono tempi di forti energie e questo ciclo lunare ci parla di passione, spontaneità ed abbandono all’intensità di emozioni in cui siamo trascinati dalla trasformazione che stiamo vivendo…
Spesso siamo portati a pensare alle prove con una accezione negativa… pensiamo che la perfezione sia assenza di fatica e di prove… Ma è proprio attraverso la prova che possiamo sperimentare e superare i nostri limiti, e di limite in limite, rimanendo saldi e ben radicati nel nostro centro camminare il nostro cammino su questa Terra… E non c’è un reale punto di arrivo… il Cammino è il Tutto, il nostro Tutto…
Il Cambiamento spesso richiede prese di coscienza faticose, che puliscono la vista dalle illusioni comode che molto spesso ci si crea. La Trasformazione porta allo sconvolgimento di tutto ciò che conosciamo e tutto ciò che riteniamo porto sicuro.
E la nostra scelta nel vivere questa forte corrente d’Energia può essere quella di fare di tutto per rimanere aggrappati agli appigli che riteniamo fermi, fissi ed importanti, con il risultato di sentirci “sbatacchiati” in qua e in là… oppure … lasciarci andare … abbandonarci all’onda, mantenendo saldo solo il nostro respiro, che porta al nostro Centro, nel Qui e Ora … per scoprire che là nel Centro tutto è quiete, tutto è pace … che la nostra Anima non è sconvolta dai moti della nostra vita, la nostra Anima è oltre … oltre lo spazio, oltre il tempo, oltre gli umani limiti …

“Brillo della mia Luce. Mi abbandono alla Vita. Mi vivo nella pienezza” (Lunario delle Herbarie 2013)

Luna Nuova il 5 Settembre sorge in Leone, in un giorno Serpente Rosso (sincronario Maya)

Il segno di Fuoco del Leone “…corrisponde alla pienezza dei frutti e simboleggia l’individuo ormai perfettamente formato, immagine del Principio da cui è emanato…” (Planetario – A.Cattabiani).
Associato ad Afrodite nell’ aspetto di affermazione della propria individualità e di spontaneità. L’energia di questo archetipo è solare, positiva, passionale, sorridente e grata alla vita, forza immensa di creatività e cambiamento, abbandonata al Qui e Ora.

Serpente Rosso ci ricorda: “Il serpente si muove ondulando, ventre a terra, in modo fluido verso la sua destinazione. Sintonizzandoci al nostro collegamento terreno istintivo, diamo vita all’energia del serpente interiore. Accrescendo la nostra kundalini, la forza vitale dentro di noi, e lasciando che l’energia si muova in spirali dal nostro collegamento radice alla terra, su verso la spina dorsale, prendono vita i nostri istinti primari ed i nostri sensi. Questa accresciuta sensitività dei sensi e l’impulso istintivo risvegliato ci donano il discernimento e la capacità di reagire rapidamente agli stimoli, ciò che è necessario alla sopravvivenza. E’ la circolazione continua di questa vitalità che ci dà la perseveranza di passare da una sfida all’altra, e di realizzare i nostri fini evolutivi. Danza il serpente, portalo in vita. Celebra l’energia vitale di tutta la vita, lo spirito della sensualità e della sacralità dell’intimità. Onora il corpo come un tempio dedicato alla crescita dello spirito, ed il tuo potere sessuale del serpente ti assicurerà tutta la forza vitale necessaria.”

Luna Piena il 19 Settembre sorge in Pesci, in un giorno Tempesta Blu (sincronario Maya)

Pesci, segno d’Acqua, “…sono rappresentati da due pesci volti in direzione opposta, ma legati fra loro, e sono simbolicamente il punto di congiunzione fra il riassorbimento del manifestato nell’Uno e l’inizio della sua nuova manifestazione…” (Planetario – A.Cattabiani)
Associato a Dioniso, archetipo mistico, che può condurre ad esperienze estatiche e ad emotività intensa. Anche questo archetipo ci parla di Qui e Ora e di abbandono fluido alle onde del mare profondo delle emozioni.

Tempesta Blu ci ricorda: “ La tempesta è una delle espressioni naturali di energia più pure: il suo impatto raggiunge tutti, imponendo rispetto ed umiltà. Tuttavia, le radici della tempesta sono umili: semplici gocce di pioggia; l’evaporazione dagli oceani si accumula fino a che si combina con la forza del vento, producendo qualcosa di poderoso e trasformativo. E’ una lezione per noi, se vogliamo abbracciare l’energia della tempesta. Cerca il centro della tempesta. Resta calmo, mentre tutto cambia attorno a te. Resta fermo, mentre tutto intorno a te si sta trasformando. Più forte è l’energia della tempesta, più è importante rimanere centrati; quando siamo centrati siamo in grado di catalizzare grandi cambiamenti, apparentemente senza agire. Sii auto-generante, proprio come la tempesta che ritorna al mare. Sii responsabile della tua energia: grandi cose sono possibili grazie alla tempesta. Non perdere il tuo centro, o finirai bagnato fradicio!”

“Dalla Trasformazione Spirituale la Passione nasce … Mistica Beatitudine nella Gioia del Vivere … Qui e Ora” (Lunario delle Herbarie 2013)

Il tempo che avvicina all’ Equinozio d’Autunno è anche tempo di gratitudine verso Madre Terra che ci sostiene e ci nutre; verso l’Aria che ci ispira e ci dona conoscenza e comunicazione; verso l’Acqua che scorre gentile e porta calma e fluidità alle nostre emozioni; verso il Fuoco per l’impulso che ci dà per portare a compimento i nostri progetti.
E gratitudine verso le energie incarnate e disincarnate, umane, animali o vegetali che siano che accompagnano il nostro cammino. E gratitudine verso le energie incarnate e disincarnate, umane, animali o vegetali che siano che ci consentono di vedere, conoscere e portare Luce ai nostri umani limiti.

La miscela per le fumigazioni di questo ciclo lunare

Cannella – Stimola la creatività e la passione
Cedro – Dona fermezza e dignità nei momenti difficili
Palosanto – Mantiene l’Energia leggera e cristallina
Anice – Alleggerisce “emotività pesanti”

Pietre consigliate

Opale – Sostiene l’abbandono di sé alla passione
Ambra – Riscalda ed ammorbidisce le emozioni
Cristallo – Dona lucidità mentale, chiarezza di Energia
Granato – Aiuta a rimanere saldi nel proprio centro quando tutto intorno è tempesta

Il vostro Cammino sia Benedetto, e sia verso Casa….
Che l’Universo ci conceda di camminare dove parliamo…
Ometeotl
Namastè
Mitakuye Oyasin
Pace
Auuuuuuuuuuuu
Claudia

I transiti della luna riportati sono quelli reali in cielo e riferiti al sistema astrologico Siderale, per cui ringrazio Bashir (www.astrobashir.com).

Per approfondire…. www.mandorlaintiraimi.it

“Lunario delle Herbarie”: Lunario da appendere; agenda lunare; quaderno della Luna

Le descrizioni dei cristalli sono tratte da: “Oracolo dei Cristalli”

Le descrizioni delle erbe della “Miscela per fumigazioni” sono tratte da: “Fumigazioni. Il Mondo Vegetale…Profumo Divino”

Le descrizioni dei glifi Maya sono tratte da: “Manuale di Uso e Manutenzione del Sincronario Galattico” – “Diario Sincronico 2010-2013”

Lascia una risposta