Sesto Ciclo Lunare 2013

Lunar_libration_with_phase2[1]10 Maggio – 25 Maggio – 7 Giugno

Luna della Madre
Luna delle Fragole*
Luna del Miele

Sesto Ciclo Lunare del 2013
Luna di Fuoco, Terra e Acqua

 

 

Care amiche e cari amici in cammino,

questo ciclo lunare ci parla di femminilità, nutrimento, passione, fecondità e ci invita a riflettere sul nostro rapporto con l’Energia Femminile. Invito rivolto non solo a noi donne, che possiamo cogliere l’occasione per ri-ascoltare le note del nostro rapporto con la Madre… intesa come mamma che ci ha generate, come mamma Universale, ma anche noi come mamme, come espressione di amore materno sulla Terra.
Ma invito rivolto anche agli uomini, che possono osservare come si relazionano con la dolcezza, la passione, l’accoglienza…e quale è la natura del loro rapporto con l’energia femminile, con le donne della propria vita.

E’ tempo anche di osservare qual’è il nostro rapporto con l’Abbondanza, e cosa ci fa sentire stabili e saldi… E’ avere tanto denaro o tanti beni materiali? O è riuscire a vedere con occhi meravigliati quanto l’Universo ci dona e riversa nelle nostre vite ogni giorno…così….gratuitamente. Il nostro rapporto con l’Abbondanza è sempre in un sentire di mancanza dovuto al puntare il nostro sguardo su cosa non abbiamo piuttosto che su ciò che abbiamo? O riusciamo a vedere tutto il bello e il buono della nostra vita nonostante tutto? Riusciamo a godere del nostro essere vivi e accompagnati dall’Universo?
Questo non vuol dire fare finta che tutto vada bene e mettere ciò che non va sotto il tappeto…. Stare nell’Abbondanza e fluire nell’Amore vuol dire rivolgere lo sguardo sulla Luce, fosse anche solo un piccolo cerino acceso nel buio totale della stanza…e….godere di questa Luce!
E la nostra stabilità… dipende da chi o cosa abbiamo intorno?… O è ben radicata in noi, nel nostro profondo…e ci permette di essere il fulcro e il centro della nostra esistenza, non in un moto egocentrico o egoistico, ma nella consapevolezza di potersi donare ed aprire totalmente partendo da questa stabilità profondamente radicata in noi…

Luna Nuova il 10 maggio sorge in Ariete ed entra in Toro alle 13.13. In un giorno Mano Blu (sincronario Maya). Eclisse anulare di sole.

Ariete, segno di fuoco, associato ad Ares “rappresenta il primo movimento della vita, l’impulso creatore, l’esplosione trasformatrice sotto la spinta della forza cosmica, lo sprigionarsi delle forze brute (la comparsa della nuova vegetazione, l’estro degli animali). Il ritmo vitale è come un balzo in avanti, un’accelerazione: inizio, rinnovamento, propulsione, impulso, getto, scoppio…” (Planetario – A.Cattabiani)
Toro, prima terra dello zodiaco, accompagna il tempo dei fiori, dei profumi, delle rose, della terra fertile e feconda della piena primavera. Segno femminile e matriarcale associato a Demetra, dea del Nutrimento, della Fecondità, dell’Amore Incondizionato, della Guarigione del Cuore. Non a caso Maggio è il mese dedicato alla Madonna, la Grande Madre.

Mano Blu ci ricorda: “E’ grazie alle nostre mani che abbiamo modo di realizzare, modellando i nostri sogni in forma fisica. Quando cerchiamo di realizzare il servizio verso la Terra e verso tutti gli esseri viventi, ogni azione diventa un atto di guarigione. Questo processo di guarigione – una meditazione trasformativa in azione – inizia dal sé e irradia verso l’esterno, raggiungendo chi si trova vicino a noi, ed aiutando costoro a guarire, così come tutto il pianeta. La mano sa, grazie alla sua sensibilità all’energia, dove e quando è richiesta la guarigione, portando conforto e sollievo al dolore, grazie al potere del contatto della mano. Sintonizzati con la tua conoscenza interiore, affinchè ti guidi dove è richiesta l’energia di guarigione nella tua vita, portando la tua consapevolezza su quegli aspetti che hanno bisogno di cura, attenzione o abbandono, in modo da poter realizzare pienamente te stesso.”

“Madre Feconda, Terra Accogliente, Spazio Sacro, Dolcezza Ricettiva… con Passione accudisci i tuoi Figli… Nell’Amore del tuo grembo siamo….” (Lunario delle Herbarie 2013)

Luna Piena il 25 maggio sorge in Scorpione in un giorno Vento Bianco (sincronario Maya). Eclisse penumbrale di luna

Le Acque dello Scorpione sono acque profonde, sono i nostri abissi, la nostra emotività più recondita. Associato a Persefone, dea della Profondità e della Passione, archetipo che ricorda il potere della PASSIONE e SPIRITUALITA’ PROFONDE espresse con FORZA, che derivano dalla consapevolezza della ciclicità vita-morte-vita, luce-buio-luce….

Vento Bianco ci ricorda: “Il vento è il respiro della vita, l’aria che tutti respiriamo come una sola famiglia planetaria; le correnti che viaggiano nella nostra atmosfera, trasportando semi per lunghe distanze, affinchè possano raggiungere terreni fertili; la forza invisibile che porta vita e movimento. Respiro più vibrazione uguale suono. Quando la voce articola la vibrazione, si formano le parole e nasce la comunicazione. Allo stesso modo il vento, fischiando tra i rami degli alberi, ululando nella notte o sussurrando dolcemente, diviene messaggero dello spirito. Torna al tuo respiro e guarda quanta ispirazione ti attende nella calma interiore. Lascia che l’ispirazione di ogni respiro raffini il tuo collegamento con lo Spirito. Rilassati, lascia andare, liberati… Lascia che il vento porti il tuo spirito, mentre apri le ali e voli”

“M’inabisso dentro di me, dove incontro la mia stabilità, la mia intensità” (Lunario delle Herbarie 2013)

E ora chiedete a voi stessi: “Come distinguerò ciò che è buono nel piacere, da ciò che non è buono?” Andate per i campi e nei giardini, e imparerete che il piacere dell’ape è nel raccogliere il miele dal fiore, ma che anche il piacere del fiore è nel concedere all’ape il proprio miele.
Perché un fiore per l’ape è una fonte di vita, e l’ape per il fiore un messaggero d’amore, e a tutti e due, ape e fiore, dare e ricevere piacere è un bisogno e un’estasi. Gibran Khalil Gibran

*Luna delle fragole. In Nord America la raccolta delle fragole in giugno dà il nome alla luna piena di questo mese.

La miscela per le fumigazioni di questo ciclo lunare

Melissa Secondo una leggenda, Melissa era una principessa cretese che imparò a raccogliere il miele per nutrire Zeus bambino. E’ simbolo dell’Amore materno che nutre.

Mirra Presso diversi popoli antichi (greci, egizi, arabi…) la mirra corrispondeva al mondo femminile, alla corporeità e alla terra e si diceva che il suo fosse l’aroma della sensualità della terra.

Sandalo E’ associata per tradizione anche alla capacità di comunicare e fa sì che non si provi timidezza nel mostrare i propri sentimenti

Melo Cotogno Si può utilizzare quando si desideri nutrire e addolcire emozioni e pensieri.

Rosa La sua struttura concentrica ha evocato anche l’idea della ruota, simbolo del tempo che scorre, dell’eterno ciclo di vita-morte-vita. La rosa è sinonimo di “custode del segreto” poiché nasconde con i petali la sua parte più intima.

Pietre consigliate

Malachite Pietra da sempre dedicata all’Energia Femminile e all’Amore Materno che si prende cura.
Pietra di Luna Associata all’aspetto magico, passionale e intenso dell’Energia Femminile.
Diaspro Associato ad Ares, dona impulso vitale e forza.
Cristallo Pietra della chiarezza, Luce pura dall’Universo.

I transiti della luna riportati sono quelli reali in cielo e riferiti al sistema astrologico Siderale, per cui ringrazio Bashir (www.astrobashir.com).

Per approfondire…. www.mandorlaintiraimi.it

“Lunario delle Herbarie”: Lunario da appendere; agenda lunare; quaderno della Luna

“Oracolo dei Cristalli”

Le descrizioni delle erbe della “Miscela per fumigazioni” sono tratte da: “Fumigazioni. Il Mondo Vegetale…Profumo Divino”

Le descrizioni dei glifi Maya sono tratte da: “Manuale di Uso e Manutenzione del Sincronario Galattico” – “Diario Sincronico 2010-2013”

Lascia una risposta