Ares

ares1MITO

Marte per i romani, era il dio della guerra. Rappresentava il piacere incontrollato dello scontro e dello spargimento di sangue.

CARATTERISTICHE DELL’ARCHETIPO

E’ un archetipo reattivo, qui e ora, che predispone l’uomo o la donna ad essere in contatto con i sentimenti e con il corpo; e questo rende la persona un amante appassionato/a. Ma quando insorgono rabbia e ira, reagiscono istintivamente e spesso si mettono in situazioni che vanno a loro scapito e danneggiano chi sta loro vicino. Impersona ’aggressività, la reazione impetuosa, quell’istinto che fa gettare a capofitto in uno scontro senza pensare. Ha una natura appassionata, affascinante,fisica e istintuale. Difficilmente porta rancore. Le persone governate da questo archetipo sono genuine,semplici, per natura protettive, difficilmente capaci di fingere.
Le sue parole chiave sono: coraggio, energia, capacità di esprimere le emozioni

LIMITI

Spesso le persone caratterizzate da Ares sono state rifiutate o vittime di atteggiamenti violenti e manifestano il loro disagio attraverso l’aggressività. Prendono fuoco subito e gli altri li silurano. L’essere una persona reattiva e impulsiva generalmente crea difficoltà nelle relazioni che spesso sono tumultuose e tempestose. Se non riesce ad esprimere la sua emotività e si reprime a lungo sarà il fisico a pagarne le conseguenze (pressione alta, stitichezza, dolori allo stomaco)

Lascia una risposta